Carta d'identità

NOVITA'

Il Decreto Legislativo 13/05/2011, n. 70 ha soppresso il limite di età per il rilascio della carta d'identità precedentemente fissato in anni 15 ed ha stabilito la nuova validità temporale de documento.

COSA OCCORRE

  • 3 fotografie IDENTICHE TRA LORO E RECENTI
  • la precedente carta d'identità oppure la denuncia di smarrimento o furto
  • la carta d'identità deteriorata e una richiesta scritta di rilascio nuovo documento(per i cittadini in possesso di un documento deteriorato)
  • la firma del minore qualora abbia compiuto i 12 anni
  • la firma di entrambi i genitori o di chi ne fa le veci per l'autorizzazione al rilascio del documento valido per l'espatrio (per i minori di anni 18)
  • Euro 5,42 per versamento diritti di segreteria
  • Euro 10,58 per versamento diritti di segreteria in caso di smarrimento

VALIDITA' TEMPORALE

La nuova validità temporale del documento è così stabilita:
minori di età compresa tra 0 e 3 anni: 3 anni
minori di età compresa tra 3 e 18 anni: 5 anni
maggiori di anni 18: 10 anni

Chiunque possiede un documento con scadenza quinquennale successiva la 26/06/2008 può rivolgersi agli uffici comunali per l'apposizione di un timbro di proroga.

ESPATRIO

Le nuove disposizioni prevedono che, per il minore di anni 14, l'uso della carta d'identità ai fini dell'espatrio sia subordinato alla condizione che lo stesso viaggi in compagnia dei genitori o di chi ne fa le veci, o che venga menzionato il nome della persona, dell'Ente o della compagnia di trasporto a cui il minore medesimo è affidato, analogamente a quanto precedentemente previsto per il certificato di espatrio minori di anni 15 ed il passaporto.

L'elenco completo dei Paesi dove è possibile recarsi con la carta d'identità valida per l'espatrio è disponibile sul sito della polizia di stato.

Relativamente all'argomento si segnala che il Commissariato del Governo per la Provincia di Trento, con apposita circolare di data 29/7/2010, ha comunicato che nei mesi scorsi sono stati segnalati disagi provocati dal mancato riconoscimento, da parte delle Autorità di frontiera di un significativo numero di paesi esteri, del documento di identità prorogato con il timbro di cui sopra.
Ai cittadini che intendono recarsi all'estero consigliamo pertanto di presentarsi presso gli uffici comunali per chiedere il rilascio di una nuova carta d'identità in sostituzione di quella prorogata.

Ingresso dei cittadini italiani nella Repubblica di Serbia - circ. Commissariato del Governo di data 29/07/2010
"Si porta a conoscenza che l'Ambasciata della Repubblica della Serbia ha comunicato che i cittadini italiani possono avvalersi della carta d'identita' per l'ingresso nella Repubblica della  Serbia a decorrere dal 12 giugno 2010. Per quel che riguarda in particolare l'entrata nel territorio del Kossovo, si precisa che i cittadini dell'Unione Europea possono attraversare il confine 'amministrativo' con la sola carta d'identita' a condizione che abbiano preventivamente ottenuto un documento che certifichi il loro ingresso nella Repubblica della Serbia".

Ultimi documenti inseriti

Tutti i documenti

© 2008 - Comune di Dorsino. Frazione di Dorsino, 3 - 38070 Dorsino - tel. 0465 734021 - fax 0465 734302 - C.F. 86003070223 - comune@pec.comune.dorsino.tn.it

realizzato da net wise